Cernusco sul Naviglio (MI) | Cell. 3478787486
Psicologa Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica - Cultore della materia Università Cattolica

Anoressia nervosa

Che cos'è l'anoressia?Definizione di anoressia nervosa

I disturbi alimentari sono malattie dell’amore, patologie che hanno a che fare con un’anima che soffre e non “semplici” disturbi dell’appetito anche se il termine “anoressia” deriva dal greco anorexía (senza appetito).

Anoressia: quale può essere il significato

La persona anoressica è un soggetto disperatamente affamato, ma non soltanto di cibo. Essenzialmente, ha fame d’amore, d’affetto, di relazioni.

Controlla tenacemente la fame del corpo dal momento che la sua autostima dipende esclusivamente dalla magrezza e questa attività di controllo occupa la sua mente per l’intera giornata, condizionando significativamente la sua vita (lavorativa e relazionale).

Ha fame di tutto e per questo rifiuta tutto nell’illusione di un’autonomia dal bisogno e dal desiderio.

Come inizia l’anoressia

Generalmente il sintomo esordisce con una dieta in vista dell’estate o con l’inseguimento di un ideale che, in quanto ideale, non è possibile raggiungere. Questo comporta, di conseguenza, una dieta infinita e l’incontro con uno specchio che non restituisce mai l’immagine del corpo ideale. Questo fenomeno per il quale il soggetto si vede nello specchio sempre grasso, pur essendo evidentemente sottopeso, prende il nome di dispercezione dell’immagine corporea.

La spinta verso la magrezza estrema è legata ad una mancata accettazione di sé e all’incapacità di fare i conti con le proprie emozioni. La persona anoressica ritiene infatti che con un corpo magro la sua vita migliorerà, che solo essendo magra potrà essere accettata e stare in relazione con l’altro. Da non trascurare il fatto che “essere anoressica”, poter dire “io sono un’anoressica”, restituisce al soggetto un’identità e quindi il sintomo funziona da stampella identitaria.

Il digiuno e le pratiche osservate per il dimagrimento possono compromettere seriamente le funzioni vitali e, nei casi più gravi, possono portare il soggetto alla morte.

Quali sono i sintomi dell’anoressia nervosa

In base al DSM-5 (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali), redatto dall’American Psychiatric Association l’anoressia nervosa è caratterizzata da:

A. Restrizione dell’apporto energetico portando il soggetto ad un significativo dimagrimento e ad un peso inferiore alla media per sesso, età e altezza.
B. Intensa paura di aumentare di peso o d’ingrassare, o comportamento che interferisce persistentemente con l’aumento di peso, nonostante un peso già significativamente basso.
C. Anomalia nel modo in cui vengono percepiti il peso e la forma corporei che influenzano significativamente e inappropriatamente l’autostima del soggetto.
In questo quadro vengono individuati due sottotipi in base al comportamento tenuto dal soggetto durante gli ultimi tre mesi: con restrizioni e con abbuffate/condotte di eliminazione.

 

Approfondimenti

Per avere ulteriori informazioni su questo tema è possibile consultare diversi articoli cliccando il bottone

 

Guarire dall’anoressia è possibile. Puoi affrontare e superare questa problematica parlando con una specialista preparata che ti aiuterà stando al tuo fianco senza giudicarti.

Se desideri iniziare a prenderti cura di te, non esitare a chiedere aiuto subito! Prenota ora una prima visita chiamando o inviando un messaggio Whatsapp al 3478787486. Entro cinque giorni ne staremo già parlando insieme.

Fissa subito un appuntamento

Vuoi avere maggiori informazioni perché pensi di soffrire di un disturbo alimentare o che una persona a te cara sia in difficoltà? Clicca qui, inserisci la tua email e riceverai in omaggio il mio nuovo Ebook dal titolo “Brevi note sui Disturbi Alimentari. Quali sono, come riconoscerli, sintomi, cause, effetti, come affrontarli, come superarli”.

Copertina Ebook "Brevi note sui Disturbi Alimentari. Quali sono, come riconoscerli, sintomi, cause, effetti, come affrontarli, come superarli"

Dichiari di aver letto ed accettato le Condizioni di Servizio, la Policy Privacy e la Policy Cookies, ai sensi del GDPR (General Data Protection Regulation) con riferimento al Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati in vigore dal 25/05/2018

Sei una donna insoddisfatta della tua immagine corporea e del tuo rapporto con il cibo?

Sei stanca di privarti di tante esperienze a causa del tuo peso e del tuo corpo?

“Brevi note sui Disturbi Alimentari. Quali sono, come riconoscerli, sintomi, cause, effetti, come affrontarli, come superarli.” è l’Ebook che fa per te!

Grazie a questo Ebook scoprirai che si può guarire e tornare ad una vita serena e soddisfacente. Queste pagine ti saranno d’aiuto grazie alla loro chiarezza e facilità di comprensione. In maniera semplice, pratica e fruibile ti consentiranno di trovare risposte alle domande più comuni attorno alle cause, al trattamento e al superamento dei disturbi alimentari mediante la psicoterapia psicoanalitica lacaniana.

Dott.ssa Valentina Carretta
Seguimi
Back to Top
error: I contenuti di questo sito sono protetti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: